Commenti di WordPress: Come Influiscono Sulla SEO del Blog

Non tutti sanno, ma anche i commenti di WordPress all’interno di un sito internet aiutano oppure, non aiutano, l’indicizzazione nei motori di ricerca grazie al SEO.

E’ bene infatti avere un sito ben fatto anche per quanto concerne i commenti: Google vigila anche su questo. Infatti il meccanismo alla fin fine è abbastanza semplice: se i commenti sono ben moderati allora per Google tu sei OK!

Ma se i commenti non sono ben moderati, oppure semplicemente iniziano ad esserci tantissimi commenti che si iniziano a cancellare allora non va proprio bene.
Ma perché un sito deve eliminare dei commenti? Che senso ha? Semplice.

Ci sono moltissimi blogger infatti che spesso cancellano commenti inutili, oppure commenti di persone che non scrivono molto bene proprio perché di bassa qualità. La qualità è molto importante anche all’interno dei commenti del proprio blog, questo è vero.

Molti Webmaster infatti pensano anche i contenuti generati dagli utenti (in inglese figo significa User Generated Content, acronimo UGC) sono sempre di bassa qualità. In effetti da un punto di vista potrebbe essere vero, ci sono moltissimi spammer in giro soprattutto in quei siti dove c’è davvero molto traffico.

Ma Google Non la Pensa Sempre Così.

Ci sono anche dei benefici infatti dati dai commenti WordPress, e Google lo sa e come. Ci sono moltissimi siti che devono il proprio successo proprio a tutti gli utenti che commentano. Inoltre Gary Illyes, un Trends Analytics portavoce di Google ha ammesso che i commenti possono avere un effetto molto positivo nei confronti dei motori di ricerca.
Quindi, anche se all’interno del tuo sito WordPress arrivano i classici commenti “Bel post” non eliminarli, non farlo. Interagisci con il tuo lettore, quello è il tuo blog! Non puoi abbandonarlo solo perché lui ti ha detto che è un bel post.

Ogni commento è importante! Ovvio se stiamo parlando di commenti spam allora li c’è da moderare il commento o anche da eliminarlo. Inoltre, se hai un blog dove ricevi moltissimi commenti al giorno saprai anche che potrai installare un plug-in dove fa da filtro per i commenti che potrebbe ritenere utile e commenti che potrebbe ritenere da SPAM.

Google inoltre può anche sfruttare un commento di WordPress per utilizzarlo come feature snippet. Inoltre, se il webmaster, blogger o dir si voglia, cancella i commenti dei lettori non imparerà. Tutti coloro che scrivono online hanno bisogno di imparare, perché bisogna conoscere il target del proprio sito, bisogna conoscere i lettori.

I commenti di WordPress in questo caso aiutano tantissimo, è vero che per comunicare esistono le email, a è giusto comunicare in modo diretto (con anche una foto magari) con un utente inerente alle idee che ha nei confronti del tuo articolo. I commenti servono proprio a questo: aiutano a tornare i tuoi lettori sul tuo sito.

Sfrutta quest’opportunità, usala, cerca di trarne il più possibile beneficio. Parlare con i propri lettori è importante.
I commenti di WordPress quindi aiutano, ma bisogna moderarli con cura e soprattutto sfruttarli perché è un’opportunità.

Aiutano parecchio il SEO e Google li prende molto in considerazione, però dobbiamo anche saperli utilizzare al meglio. I commenti di WordPress aiutano ad instaurare un rapporto “umano” fra autore e lettore e chi lavora su internet non c’è cosa più bella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *